Nell’ambito del recente Facebook Social Good Forum il CEO del noto social network Mark Zuckerberg ha annunciato l’istituzione di un fondo annuale di ben 50 milioni di dollari destinato alle numerose vittime dei disastri naturali, come uragani, tsunami, terremoti.


Nella stessa occasione Zuckerberg ha dichiarato che da ora in poi sarà disponibile anche in Bangladesh lo strumento (lanciato già in India il mese scorso) che permette una comunicazione diretta tra donatori di sangue ed ospedali, e ha introdotto “Mentorship & Support”, programma che nasce con lo scopo di sostenere chi si trova in difficoltà.
Gli utenti inoltre potranno devolvere, a loro discrezione, delle somme di denaro alle organizzazioni no-profit attive sul social, che eccezionalmente riceveranno il totale delle donazioni. Negli USA infatti generalmente è prevista una quota pari al 6,9% del’importo destinata alla transazione e ai controlli anti-frode.

covernewsletterdef100px