Formazione permanente

La Federazione Italiana Comunicatori e Operatori Multimediali, ai sensi della legge 4/2013, promuove la formazione permanente dei comunicatori e degli operatori multimediali.

Molti professionisti della comunicazione digitale, operano in autonomia e da autodidatti e non sono sottoposti agli obblighi di aggiornamento professionale che rientrano negli standard europei e che sono previsti dall’articolo 5 della legge 4/2013.
I corsi promossi da FE.I.C.O.M. e organizzati e coordinati dalla Feicom Servizi s.r.l.s., mirano alla specializzazione delle nuove figure professionali che operano a vario titolo nei new media. I crediti formativi che ciascun corso rilascia sono utili per l'ottenimento dell'attestato di qualità dei servizi che i comunicatori e gli operatori multimediali  associati possono richiedere alla Federazione.

Ulteriori informazioni sono contenute nel Regolamento per il mantenimento e il rinnovo dell’attestato di qualità ai sensi dell’art. 4 della legge 4/2013.

FE.I.C.O.M. è iscritta all'Anagrafe Nazionale delle Ricerche del Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca, Dip.to per la Formazione Superiore e per la Ricerca (CAR n° 62258NEQ - scarica il documento).

SCRIVERE E COMUNICARE IL TEATRO CON I MEDIA DIGITALI, LO SGUARDO CRITICO NELL'ERA DEI SOCIAL


6 e 7 aprile 2019 - ROMA

iscrizioni aperte fino al 29 marzo

corso valido per l'aggiornamento professionale dei comunicatori e degli operatori multimedialeai sensi della legge n°4/2013.


Premessa e obiettivi del corso

Scrivere di teatro nell’era dei media digitali richiede specifiche competenze e tecniche di scrittura che possano consentire a ciascun professionista di muoversi tra i diversi mezzi di comunicazione e di utilizzare i social network come strumento di marketing e informazione per raggiungere un numero molto elevato di utenti.

Comunicare il teatro oggi vuol dire interagire con gli spettatori che già frequentano le sale, ma soprattutto conquistare nuovi interessi, operando su diversi piani, tra la comunicazione cartacea, quella audiovisiva, quella sul web e quella con i social media.
Per far conoscere e potenziare un progetto, l’attività di un teatro o di una compagnia è opportuno innanzitutto entrare nei gangli dei programmi, in dialogo con il personale organizzativo e artistico, e poi essere in grado di promuovere lo spazio teatrale e i singoli eventi in cartellone, superando un approccio puramente pubblicitario in favore di uno basato sulla condivisone. È inoltre necessario avere un quadro di come funziona in generale l’informazione e le critica teatrale.
Il corso analizza le strategie della comunicazione e della promozione, con particolare riferimento al digitale, soffermandosi sui principali mezzi messi a disposizione dal web e dai social media. Vengono indagati i metodi per una corretta ed efficace pianificazione: il piano di comunicazione online, gli strumenti di promozione e marketing propri del web, la scelta e l’elaborazione dei contenuti, l’indicizzazione sui motori di ricerca mediante una corretta impostazione dei parametri SEO, la valutazione dei dati di insight sui social.
Il giornalista e il comunicatore devono puntare all’interazione con il pubblico promuovendo un uso “critico” della rete che miri ad un coinvolgimento di qualità.
Il progetto formativo promosso dalla Federazione Italiana Comunicatori e Operatori Multimediali, coordinato e organizzato da Feicom Servizi, consente altresì ai corsisti di ottemperare alle vigenti normative sulla formazione professionale continua.

Attività pratiche e project work

Il progetto formativo organizzato e coordinato da Feicom Servizi s.r.l.s. è caratterizzato da una preponderante attività pratica e la didattica frontale sarà sempre supportata da laboratori e project work, volti a far emergere e superare le possibili criticità tecniche e di scrittura rendendole un punto di forza o non un limite.
I corsisti, suddivisi in gruppi di lavoro, sperimenteranno sul campo guidati dai docenti le competenze apprese, realizzeranno le proprie recensioni grazie alla collaborazione con la testata giornalistica partner Recensito (www.recensito.net).

durata 2 giornate - 14 ore (8 ore di teoria e 6 ore di laboratorio)

 SABATO 6 APRILE 2019 ore 10:00/14:00 – 15:00/18:00

DOMENICA 7 APRILE 2019 ore 10:00/14:00 – 15:00/18:00
DOCENTIMassimo Marino (giornalista e critico del Corriere della Sera), Federica Nastasia (giornalista, social media manager) Adriano Sgobba (social media manager specializzato nel settore della promozione teatrale).

PROGRAMMA

06 aprile 2019 – 10:00/14:00 
docente: Massimo Marino

Il sistema teatrale, mappe e geografie

Per muoversi è necessario definire un campo, quello del sistema come è stato delineato dal Decreto legge dell’1 luglio 2014, con la suddivisone degli enti in teatri nazionali, teatri di rilevante interesse culturale, imprese e centri di produzione, circuiti, organismi di promozione, festival, con le connesse questioni riguardanti il rapporto produzione-distribuzione, le residenze, l’audience development
 
Comunicare il teatro, 1: la comunicazione dei protagonisti

Come comunica oggi il teatro? In questa sezione si analizzerà l’informazione che proviene dall’interno del mondo del teatro, osservando le specificità della comunicazione in ambiente digitale e con i social media e alcune interrelazioni tra esse e quelle più tradizionali.

06 aprile 2019 – 15:00/18:00 
docenti: Adriano Sgobba e Federica Nastasia

Laboratorio e project work: dal comunicato stampa alle strategie di social marketing per la promozione di una compagnia, di un festival teatrale. Progettazione e simulazione di una campagna di comunicazione sui social media, individuazione e selezione del target, stesura del claim pubblicitario e impostazione dei parametri per una configurazione efficace, scelta delle immagini.


07 aprile 2019 – 10:00/14:00 

docente: Massimo Marino

 

Comunicare il teatro, 2: l’informazione e la critica teatrale

Come viene comunicato oggi il teatro dai media? In questa sezione si analizzerà l’informazione sul teatro e la critica teatrale, osservando in particolare la comunicazione in ambienti digitali e alcune interrelazioni tra essa e quella sviluppata con strumenti più tradizionali.
 
Comunicare il teatro, 3: alcuni esempi

Case history: partendo da alcuni esempi, si affronteranno le strategie di comunicazione vincenti, si analizzeranno le criticità e si metteranno in campo le corrette pratiche per la risoluzione dei problemi. 

 

07 aprile 2019 – 15:00/18:00 

docenti: Adriano Sgobba e Federica Nastasia

 

Laboratorio e Project Work: scrittura di una recensione critica, titolazione, editing e pubblicazione su piattaforma di content management system, diffusione e promozione del contenuto sui principali social network, ottimizzazione dei contenuti per i principali motori di ricerca; lancio della notizia su gruppi tematici di Facebook e su Twitter.

Feicom Servizi s.r.l.s., rilascia a tutti gli iscritti al corso di "Scrivere e comunicare il teatro con i media digitali - lo sguardo critico nell’era dei social", al termine del percorso formativo, un regolare Attestato di frequenza. 
Il corso attribuisce 10 crediti formativi professionali ai sensi della legge n° 4/2013, validi per l’assolvimento degli obblighi di formazione professionale continua.


La Federazione è iscritta all'Anagrafe Nazionale delle Ricerche del Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca, Dip.to per la Formazione Superiore e per la Ricerca (CAR n° 62258NEQ - scarica il documento).

Massimo Marino  – saggista e critico teatrale. Scrive per la pagina culturale del “Corriere della Sera” edizione di Bologna e per riviste e pubblicazioni specializzate, su carta e online. È stato critico teatrale per “l’Unità” e per “Left”. Si occupa di problemi del teatro contemporaneo, di temi legati alla critica teatrale, di relazione tra il teatro e altre arti e di attualità culturale, con particolare attenzione ai temi della comunicazione digitale di tali contenuti. Conduce laboratori di critica teatrale. Ha insegnato al Dams dell’Università degli Studi di Bologna e al Master in Critica Giornalistica dell’Accademia Nazionale d’Arte Drammatica “Silvio d’Amico” di Roma. Tra le sue pubblicazioni: Lo sguardo che racconta. Un laboratorio di critica teatrale, Carocci, Roma 2004, vari articoli sul teatro in carcere, Teatro delle Ariette, Titivillus, 2017. Coordina la sezione “Teatro” della rivista www.doppiozero.com.


Federica Nastasia
 
- giornalista pubblicista, laureata in comunicazione politica, esperta di storytelling, social media manager, ufficio stampa. Dopo gli studi, inizia l'attività di redattrice per diverse testate locali, attivando altresì le prime collaborazioni in ambito di ufficio stampa e comunicazione. Nel 2015 ha ricevuto alla Camera dei Deputati il premio "Giuditta Nanci" organizzato dall'Associazione Stampa Parlamentare. A Roma si diploma al Master in Critica Giornalistica con una tesi in comunicazione televisiva con relatore Carlo Freccero. Dopo aver seguito la comunicazione istituzionale dell'evento "Estate Romana" si è occupata dell'ufficio stampa e della comunicazione social per Zètema nell'ambito di "ContemporaneamenteRoma" e per "La Festa di Roma". E' fondatrice dell'ufficio stampa "Anomalia" con cui ha curato la comunicazione di "Letture d'estate" nell'ambito dell'Estate Romana 2018


Angelo Adriano Sgobba
 – collaboratore giornalistico e scrittore, è social media manager della testata online di cultura e spettacolo Recensito dove è inoltre capo redattore della sezione “Teatro”. Segretario generale della Federazione Italiana Comunicatori e Operatori Multimediali, dal 2015 al 2018 è stato tutor del master di primo livello in Critica Giornalistica dell’Accademia Nazionale d’Arte Drammatica “Silvio d’Amico” dove si è occupato inoltre del supporto tecnico ai progetti di comunicazione multimediale.

E' fondatore dell'ufficio stampa "Anomalia" con cui ha curato la comunicazione di "Letture d'estate" nell'ambito dell'Estate Romana 2018.

La quota di iscrizione al corso è di € 250,00.

E' prevista l'applicazione di una riduzione del 10% per tutti coloro che si iscriveranno entro il 28 febbraio 2019.

Il pagamento della quota di iscrizione va effettuato a Feicom Servizi s.r.l.s., che eroga il corso, a mezzo bonifico bancario, le coordinate saranno comunicate via e-mail ai candidati ammessi contestualmente all'esito della procedura di selezione. 

I candidati in possesso di partita iva sono pregati di comunicarne il numero, in modo da consentire l'inserimento dello stesso in fattura e l'emissione della fattura elettronica.

Una copia della ricevuta di pagamento deve essere inviata via e-mail a: formazione@feicomservizi.it entro e non oltre i termini indicati.

E' prevista da Feicom Servizi s.r.l.s. che eroga il corso, una policy per il rimborso delle quote di iscrizione, di seguito si esaminano in dettaglio i vari casi.

CANCELLAZIONE
:
Ogni utente ha la facoltà di cancellare la propria iscrizione al corso entro e non oltre la data di chiusura delle iscrizioni, in questo caso l'importo della quota di iscrizione già versato verrà rimborsato entro 2 giorni lavorativi con bonifico bancario.

MANCATA ATTIVAZIONE DEL CORSO:
In caso di mancata attivazione del corso tutti gli iscritti saranno rimborsati entro 5 giorni lavorativi con bonifico bancario. Verrà rimborsata esclusivamente la quota di iscrizione al corso, eventuali spese di viaggio, vitto e alloggio sostenute non potranno in alcun modo essere rimborsate.
Il numero minimo di iscritti per l'avvio del corso è fissato in 15 unità.

ASSENZA GIUSTIFICATA:
In caso di assenza giustificata (previa presentazione di idonea documentazione), il corsista impossibilitato a frequentare il corso, che comunicherà la propria indisponibilità entro le 24 ore precedenti la prima giornata di lezione sarà riprotetto su un altro corso di valore analogo o superiore e non perderà in ogni caso l'importo già versato. 

ASSENZA NON COMUNICATA:
In caso di assenza comunicata tardivamente o non comunicata, il corsista non potrà richiedere il rimborso della quota di iscrizione ma sarà riprotetto su un altro corso, a condizione che non abbia frequentato alcuna delle giornate formative previste.
L'assenza non comunicata comporta una penale pari al 10% dell'importo versato che sarà trattenuta dall'organizzazione a titolo risarcitorio.

FREQUENZA PARZIALE:
Coloro che frequenteranno il corso parzialmente non potranno essere rimborsati e riceveranno un attestato di frequenza che indicherà soltanto le ore frequentate (certificate da firma in entrate e in uscita) con indicazione dei crediti formativi maturati.


Per specifiche necessità scrivici a: formazione@feicomservizi.it

Modalità di iscrizione

chiusura iscrizioni 29/03/2019

E’ possibile iscriversi al corso entro e non oltre il 29 marzo 2019 compilando in ogni sua parte la domanda di ammissione (disponibile in pdf cliccando qui) e inviandola all’indirizzo di posta elettronica formazione@feicomservizi.it insieme ai seguenti documenti:

- curriculum vitae;

- scansione documento di identità;

- scansione tessera sanitaria o codice fiscale;

- n° 1 foto, preferibilmente in formato tessera.


Una volta ottenuto l’esito dell’ammissione (di norma entro 24/48 ore dalla ricezione della domanda di iscrizione) il/la candidato/a potrà formalizzare l’iscrizione al corso con il pagamento della quota prevista mediante bonifico bancario ed inviare via e-mail copia della disposizione di bonifico per consentirci la formalizzazione dell'iscrizione.


Il corso viene attivato con un numero minimo di 15 iscritti, in caso di mancata attivazione la quota di iscrizione sarà rimborsata entro 5 giorni lavorativi a mezzo bonifico bancario.
Per maggiori informazioni in merito consulta la sezione "Policy Assenze e Rimborsi" di questa pagina.

La sede del corso

Coaster 
Via Caio Mario, 14/B - 00192 ROMA

a 200 mt. dalla fermata "Ottaviano" della Metropolitana linea A direzione "Battistini".

mappa

per maggiori informazioni

La segreteria didattica fornirà a tutti i corsisti le dispense e il materiale didattico messo a disposizione dai docenti.

Per ulteriori informazioni contattare il Dipartimento Formazione e Ricerca ai seguenti recapiti:

- tel. 06 92919806
(dal lunedì al venerdì dalle ore 14:00 alle ore 19:00)

- e-mail: formazione@feicomservizi.it

Scarica la brochure del corso in pdf

Modulo unico

€ 250,00
Sconto del 10% per coloro che si iscrivono entro il 28 febbraio 2019
application form